BASEBALL - SERIE C - JACKS TORINO vs FOSSANO B.C.

    Jacks vincenti con Fossano 5-0
     
    Domenica palpitante per i Jacks, in realtà non solo. Oggi al Passo Buole sono andate in scena due incontri avvincenti che hanno un po' rimescolato le carte sia nel girone A che nel girone B di serie C, e alla luce degli altri risultati, cari appassionati, sembra che il campionato più modesto del nostro sport quest'anno regalerà grandi emozioni. Ma andiamo con ordine.
    Il primo atto di questa domenica, a onor del vero, non lo scrivono i Jacks, ma lo scrivono i nostri cugini di campo, i Desperados che in mattinata ospitano i Brothers. La partita inizialmente segue il copione che la classifica, nella indiscutibilità dei numeri, ha scritto per la partita, ossia la prima della classe in vantaggio sugli ultimi. Ma lo sport non è fatto solo di numeri, e i Desperados, squadra che non manca di grinta e tenacia, scrivono un finale diverso da quello che il copione aveva in serbo per loro, e con due attacchi scoppiettanti mettono sotto i Brothers. I genovesi, che hanno lasciato inizialmente Benvenuto, il loro pitcher migliore, in panca forse per riposare dalle ultime importanti fatiche contro Aosta e Jacks, accusano il colpo. Anche l'ingresso di quest'ultimo nelle ultime riprese non serve a dare nuovo slancio per il recupero del punteggio, i Despe ci credono e difendono il loro vantaggio che al settimo è di 11-8 con le unghie e con i denti. Il ritorno dei Brothers è veemente, riempiono le basi e toccano duro con De lo Santos nell'ottavo inning, ma la difesa verdeblù ben supporta Tagliabue, che riesce a gestire gli avversari dal monte e a vanificare i tentativi di ribaltone fino al nono. Morale della favola, Desperados battono Brothers 11-9, si regalano una prima vittoria stagionale da applausi perché ottenuta veramente mettendoci tutto quanto di buono potessero tirare fuori contro un avversario sempre arrembante e danno un aiuto ai Jacks, imponendo il primo stop stagionale ai biancoblu.
    I Jacks, che hanno assistito al match tra le due società, non possono che sorridere per il risultato finale, che apre la porta ad un repentino recupero del terreno perso in classifica sui Brothers. Insomma, c'è la possibilità di riagguantare i primi, bisogna quindi assolutamente vincere oggi. E qui comincia il secondo atto, il nostro.
    I Jacks ospitano, nella prima partita valida per l'Intergirone, il Fossano, che si presenta a Torino da leader del suo girone, con percorso stagionale netto senza macchie di sconfitta. Avversario tosto, giovani e promettenti, con tanto di inserimenti validi arrivati dalla partnership con i Grizzlies. C'è Sandrone in regia, uno che di baseball ne capisce, a guidare questa banda di diciottenni, e Contardo a fare da chioccia.
    I rossoblù non si presentano al meglio all'incontro, Maddaleno out per malattia, Criollo e Gordones assenti, Cangialosi bloccato al tavolo del festeggiamento di una comunione arriverà tardi, Longhin di servizio non troverà la strada del campo. Formazione abbastanza obbligata quindi, con pochi cambi. Viene schierato Muzzin sul monte alla prima partenza stagionale, Regli a casa, Pesenti in prima ritrova il campo da titolare, Ottonello in due, Rosso in tre, D'Araio ss, Minardi, Pulvirenti e Pispico all'esterno da sinistra verso destra.
    Bisogna cancellare la sconfitta di domenica scorsa, ci vuole carattere e risolutezza oggi, l'occasione per riavvicinare Genova è troppo ghiotta, i Jacks lo sanno, e questo spirito li anima sin dalle prime riprese.
    Fossano ha mazze aggressive, i giovani baldi le sventolano bene e le sventolano spesso, ma la difesa torinese appare disinvolta e sicura. I tentativi di rubata vengono soffocati quasi subito, una eliminazione su pick off nel primo inning forse è complice dei successivi tentennamenti nel rubare basi dei fossanesi, che generalmente corrono come saette in campo. 
    Il primo punto arriva al secondo inning, e lo segnano i padroni di casa. Sasha Bongioanni sul monte è meno preciso del solito, centra Minardi ed Eandi in successione, col primo che riesce a raggiungere casa.
    I Jacks continuano il buon lavoro in difesa, gestiscono i pochi uomini che arrivano in base nella prima parte della partita e acchiappano tutte le battute messe in campo da Fossano, mentre in attacco si muovono bene, si ruba e si crea scompiglio nella difesa avversaria.
    Al quarto i rossoblù allungano, altri 2 punti sullo scorer. D'Araio, autore di una bella partita, colpisce bene e manda a casa Minardi ed Eandi per il parziale 3-0.
    Le mazze fossanesi forse eccedono in aggressività, colpiscono molto, ma troppo presto, troppa foga nella scelta del lancio giusto, producono battute deboli facili prede degli interni ed esterni torinesi. Questo permette a Muzzin di continuare indisturbato il suo lavoro sul monte. Al sesto arrivano gli ultimi punti che sigillano la partita. Con gli uomini sulle basi, Pispico colpisce una valida al centro che permette l'ingresso del quarto e quinto punto e giochi fatti. Nei successivi inning non accade più nulla, Fossano non impensierisce più in attacco e i rossoblù sono sazi in battuta, a allo scadere del nono inning il tabellone dirà 5-0 per i locali. 
    Bella prova di carattere per i Jacks, che si mettono immediatamente alle spalle la sconfitta con i Brothers e riagguantano la vetta del girone insieme ai genovesi. La difesa ha decisamente ritrovato la verve persa a Vercelli e l'attacco ha capitalizzato bene le sue valide e tutti gli altri arrivi in base, molte rubate e pochi tentennamenti. 
    Fossano paga le incertezze di Bongioanni sul monte (otto colpiti e controllo un po' al di sotto di quanto dimostrato in altre occasioni dal giovane pitcher) e l'eccesso di zelo dei suoi battitori, troppo golosi, che hanno selezionato troppi pochi lanci, battendo spesso debole e permettendo a Muzzin di spendere pochi lanci (88 in nove inning). Per il pitcher torinese complete game e shutout, e tanti ringraziamenti ai suoi position players. 
    Si riaprono i giochi quindi, sia nel girone A che nel girone B, con le capoliste recuperate e la certezza che non ci sono certezze in questa stagione sportiva. 
    Gli altri risultati del Girone A di serie C: come già ampiamente detto, I Desperados battono i Brothers 11-9 in casa, mentre Castellamonte ormai è in scia con Jacks e Brothers, avendo sconfitto Aosta per 11-1. Per i valdostani periodo difficile, ma siamo certi che troveranno le forze per recuperare la forma. 
    Nel Girone B Cairo sorride ai danni dei Rookies 9-5, mentre Mondovì crolla in casa con Sanremo per 4-17.
    Gli altri risultati delle torinesi: sabato difficile per i Grizzlies, che incassano una doppia sconfitta contro Bollate, 3-0 e 4-0 gli scorer. Medesime difficoltà anche per Settimo, che perde la seconda serie consecutiva, questa volta contro Crocetta, con i risultati di 9-6 e 4-3(nello scorso articolo abbiamo erroneamente scritto Crocetta, ma domenica 29 aprile Settimo ha incontrato Oltretorrente, chiediamo scusa per l'errore). Avigliana perde gara 1 contro Battioni Pagani per 1-10 e vince gara 2 per 10-9.
    Nel softball la Reale Jacks perde gara 1 contro Legnano 3-9, ma vince gara 2 con il risultato di 2-1. Finalmente un sorriso per le nostre Jacks in questo inizio campionato. 
    La Loggia sbanca Supramonte due volte, 5-10 e 2-14.
     
    © 2018 Bs Jacks Torino. All Rights Reserved.