Sabato 29 settembre è andata in scena a Torino la 3^ edizione dello Special Day Cristiana & Friends, manifestazione di sport e solidarietà organizzata da Massimo Incandela ora Dirigente della Reale Mutua Jacks Softball Torino e dalla Nazionale Italiana Dell’Amicizia Onlus (N.I.D.A.), quest’ultima da tempo impegnata nell’opera di recupero della Cittadella dello Sport del quartiere Falchera.

    L’evento che ha avuto lo scopo di ricordare la giocatrice di softball Cristiana Famiani, e di effettuare una raccolta fondi il cui ricavato è stato devoluto proprio al progetto della N.I.D.A.

    La parte sportiva ha visto allo Sport Club Meisino la disputa di un incontro di calcio a 8 fra la Selezione Giornalisti Torinesi e la squadra della N.I.D.A., mentre la squadra della Reale Jacks Softball Torino ha allestito negli spazi antistanti la Cittadella due campi di baseball a 5, nei quali grazie alla collaborazione dell’Avigliana Rebels sono state disputati diversi match che hanno coinvolto anche i ragazzi e le ragazze della Falchera.

    In serata l’attenzione si è sposata verso l’area ristoro dove erano in programma oltre al divertente spettacolo dei “Super Eroi e Principesse Marvel e Disney offerto dalla N.I.D.A”, delle esibizioni musicali delle quali sono stati protagonisti i deejay JAHKA e ZYON ed il gruppo musicale Electric Lemon.

    Per la realizzazione dell'evento si ringraziano:

    Il Consigliere Federale della Federazione Italiana Baseball e Softball Marco Mannucci;

    Il Presidente della Croce Verde Luca Ferrua, in collaborazione con la Protezione Civile Gruppo Comunale di None (TO);

    La Selezione di Calcio dei Giornalisti Piemontesi;

    Michele Zoda del Comitato Spontaneo Vivi Falchera;

    I volontari della N.I.D.A.;

    Tutti i volontari dello staff dell’organizzazione del 3° Special Day Cristiana & Friends.

    Per le forniture delle strutture, del materiale elettrico e per il supporto logistico:

    Bricofrana.it di Gaidano Patrizia & C. S.A.S. (TO),

    Catania Elio trasporti;

    Garino Costruzioni Metalliche Sas di Eugenio Cavallero & C. Siglabile G.C.M. Sas di Vinovo (TO);

    Grosso Tende srl di Nichelino (TO);

    Powergru di Marcello Carnevale di Binasco (TO);

    Pubbly Susy di Di Pasquale Antonio di Torino.

    Per le forniture alimentari:

    Capatost punto vendita 2 di Torino di Davide Di Domenico;

    Donato Ginieri della Carlsberg;

    Macelleria Carla e Bruno Via Tunisi 92 Torino;  

    Panetteria Pasticceria Ferrero Regis di Volpiano (TO).

    Sabato 29 settembre alla "Falchera" di Torino si svolgerà lo "Special Day Cristiana & Friends", una giornata dedicata allo sport ed al divertimento, senza dimenticare il valore sociale e le persone meno fortunate di noi.

    L'evento giunto alla terza edizione, è organizzato dalla Reale Mutua Jacks Softball Torino e dalla Nazionale Italiana Dell’Amicizia Onlus (N.I.D.A) e si terrà nella struttura di via degli Ulivi n.11 a Torino.

    La kermesse è intitolata alla memoria della giocatrice di softball Cristiana Famiani, vedrà tante iniziative incentrate alla raccolta fondi il cui ricavato sarà devoluto per intero al progetto Cittadella dello Sport, portato avanti proprio dall'associazione di volontariato N.I.D.A., impegnata nell'opera di recupero della struttura ed al suo completamento sarà destinata ai ragazzi e le persone disabili di Torino.

    Proprio per questo vi chiediamo di partecipare numerosi.

    Questo è il programma dell'evento:

    ore 15:00
    Partita di calcio "N.I.D.A" contro "Selezione Giornalisti Torinesi"

    Pomeriggio con attività sportive per tutti fra cui:
    Baseball a 5 con istruttori Jacks;
    Partite di Calcetto a 5;

    ore 20:30
    Spettacolo dei Super Eroi e Principesse Marvel e Disney offerto dalla "N.I.D.A" Nazionale Italiana dell'Amicizia

    a seguire tanta musica
    - DJ set: DJ JAHKA - DJ CYBERDREAD - DJ ZYON
    - concerto esclusivo Electric Lemon

    TUTTO ACCOMPAGNATO DA FIUMI DI BIRRA E PANINI CON SALAMELLE

    Il ricavato sarà devoluto interamente alla "N.I.D.A" Nazionale Italiana dell'Amicizia per la realizzazione della Cittadella dello Sport

    Per maggiori informazioni Massimo INCANDELA 348-90.18.902

    L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono, testo

    La stagione regolare del softball femminile è appena terminata, sport che in Sicilia a cavallo fra gli anni 70 ed 80 ha vissuto momenti d’oro grazie alla Romolo Murri Catania, al Palermo Softball, al Polizzi Generosa e all’Ustica, quest’ultima ha fatto vestire la maglia della nazionale a Cinzia Agnello ed all’olimpionica di Sydney 2000 Clelia Ailara.

    Nel più recente passato oltre alla compagine madonita, anche il Cus Messina ha disputato più volte il torneo di A2, mentre nel massimo splendore il softball siciliano ha visto in campo il Santa Domenica Vittoria, due squadre di Messina, sei tra Catania, Castiglione di Sicilia e Paternò, oltre a Palermo ed Ustica.

    Oggi invece in Sicilia si svolge un campionato regionale di serie B, ristretto a quattro squadre, ossia: il Cus Uni Messina, la Islanders Catania, la Randazzese (Ct) ed il Paternò (Ct). Espressione del movimento siciliano sono la messinese Emilia Ammirato, coach della nazionale italiana UNDER 13 di softball femminile e il reggino, ma catanese di adozione, Maurizio Imperio responsabile dei tecnici siciliani e coach della nazionale maschile di softball.

    Nel girone A della serie A2 ben si è comportata la Jacks Torino, che da questa stagione è supportata dal colosso delle assicurazioni la Reale Mutua. Perché parliamo della squadra piemontese? Ne parliamo perché parte dello staff tecnico ed alcune giocatrici sono di origine siciliana.

    Un’isola felice diretta dalla manager Maristella Perizzolo ex giocatrice di livello e sposata col messinese Maurizio, la cui figlia Alice Midiri classe 2000 è il ricevitore della squadra. Da Termini Imerese (Pa) proviene la famiglia dell’esterno Giulia Annunziata, laureata in scienze motorie all’Università di Torino.

    Dello staff tecnico ne fanno parte anche il team manager Massimo Incandela, il cui cognome non tradisce le chiare origini messinesi, mentre è catanese Aurora Puccio la mental coach della squadra. Chiude il gruppo Fabrizio Campagnano, che segue la comunicazione dalla provincia di Palermo.

    La storia della squadra di softball torinese è molto recente. Le fondamenta sono state gettate nel 2013, quando alcune componenti come i coach Paula Ferrua, Monica Miroglio, Samanta Valsania e la manager Perizzolo hanno vinto sul diamante di Torino il “World Master Games”.

    Questo importante successo e grazie anche all'apporto di alcune giovani provenienti dal Torino Junior, ha dato la spinta per iniziare dal basso sotto l’effige dell’Asd Jacks, riportando così il softball nel capoluogo piemontese. Lavoro, dedizione e sacrificio hanno fatto conquistare nel settembre 2016 la storica promozione in serie A2, ottenuta con la vittoria dei playoff disputati in provincia di Lucca.

    Nella stagione successiva vista la scarsità di fondi l’iscrizione al campionato 2017 è stata garantita grazie ad una campagna crowdfunding, al termine della quale oltre a raggiungere l’obiettivo della partecipazione la squadra da neopromossa ha sfiorato la qualificazione alla fase playoff.

    Le Reale Mutua, che nei colori richiama il “Grande Torino”, oggi ha stilato un programma più ampio ed a lunga gittata, il quale prevede innanzitutto l’allargamento delle formazioni giovanili, perché da lì dovranno uscire le giocatrici che nel tempo andranno a rafforzare la prima squadra.

    Proprio in quest’ottica le Jacks hanno stretto due importanti collaborazioni. La prima con la società di A1 del Saronno dal quale è giunta in prestito l’esterno classe 2000 Eleonora Bandini, la seconda con la novarese Porta Mortara, insieme alla quale è stata iscritta una formazione al campionato Under 21 e fra le cui fila alcune giocatrici torinesi disputeranno le finali playoff di serie B.

    Insomma come a dire che la Reale Mutua Jacks Torino crescerà grazie al suo cuore siciliano, sperando di festeggiare i prossimi successi con un bel cannolo siciliano, farcito con dei pezzi gianduia o con un bel piatto di panelle o di arancine, accompagnate da una calda polenta.

     

    Giovedì mattina la manager Maristella Perizzolo,​ le giocatrici Elena Bonato​ e Barbara Gallo-Trucco hanno partecipato ad un'iniziativa organizzata da Reale Mutua Assicurazioni​ nelle sedi di via Corte d'Appello e di piazza Arbarello, in occasione dell'apertura della XII edizione di Terra Madre Salone del Gusto Slow Food di Torino.

    Reale Mutua partner della mostra, ha incentrato la kermesse sulla salute e sul benessere, ed ha chiamato come testimonial oltre alle ragazze della Reale Mutua Jacks Torino,​ anche i ragazzi della Reale Mutua Torino '81 Iren​ e del Fenera Chieri '76 (vedi foto).

    Le Jacks Torino si sono cimentate anche nella divertente pedalata della #bikeblender, innovativo mezzo di locomozione utile anche per creare benessere!

    Si ringrazia la Reale Mutua per averci coinvolto nell'iniziativa, che oggi ha visto distribuire oltre 300 pasti per le persone meno abbienti di Torino.

    Qui maggiori dettagli: http://bit.ly/HealthBarReale

    Questa mattina i ragazzi e le ragazze dell’Asd Jacks Torino hanno aiutato i volontari della Nazionale Italiana Dell'Amicizia (N.I.D.A.) onlus, nell'opera di pulizia della struttura che si trova in via degli Ulivi n.11dove nascerà la “Cittadella dello Sport” un luogo per far fare pratica sportiva a bambini e ragazzi disabili di Torino.

    L'azione di volontario delle associazioni sportive è un importante segnale per il raggiungimento dell'obiettivo che si è data l'onlus presieduta da Walter Galliano, anch'egli oggi in prima linea. La cittadella una volta messa in funzione, sarà un nuovo punto d'incontro anche per le tante realtà dilettantistiche sportive torinesi.

    Alla richiesta della N.I.D.A. l'Asd Jacks Torino ha risposto presente con i tecnici e gli atleti della squadra di baseball Moreno Muzzin, Igor Ariotti e Pietro Mezzano e con quella del softball con in testa la manager Maristella Perizzolo, le allenatrice Paula Ferrua, i dirigenti Massimo Incandela e Paola Vicentini, le atlete Elisa Bianchi, Carola Moreo, Giulia Annunziata, Barbara Gallo Trucco, Elena Pinardi, Valentina Pennazio, Alice Midiri, Roberta Parena, Laura Priori, Chiara Signorini, Elena Bonato, Alice Dall'ó ed Arianna Dall'ó.

    Alla giornata era presente la ditta Avip Italia srl con la titolare Monica Bossuto, che oltre all’aiuto degli operai Giuseppe Corbo e Giovanni La Perchia, ha messo a disposizione anche le attrezzature e due autocarri, fondamentali per la buona riuscita dell’iniziativa.

    clicca qui per vedere la galleria fotografica della giornata

     

    © 2018 Bs Jacks Torino. All Rights Reserved.